La nostra Italia Verde

Vogliamo un’Italia libera da ricatti, mai più complice di guerre e distruzioni fatte in nome di economie insostenibili. Vogliamo un’Italia libera da petrolio, carbone, gas fossile entro il 2050, per contrastare i cambiamenti climatici e creare lavoro pulito.
Le nostre proposte:

  • Basta grandi opere inutili: Puntiamo su investimenti pubblici per la rigenerazione e messa in sicurezza di territorio, città, infrastrutture ed edifici, contro dissesto idrogeologico e rischio sismico e per l’efficienza energetica;
  • Stop al consumo di suolo, alla cementificazione selvaggia, all’abusivismo edilizio, all’aggressione continua di biodiversità, verde urbano e parchi e dei beni comuni, a partire dall’acqua pubblica;
  • Sì alle rinnovabili!  Liberiamo generazione diffusa e reti intelligenti dalle normative fossili che le imbrigliano e consentiamo a imprese e famiglie un taglio drastico delle bollette energetiche;
  • Sì all’economia circolare e alla strategia “rifiuti zero” e alla strategia “rifiuti zero”, superando definitivamente discariche e inceneritori;
  • Mobilità e trasporti sostenibili, con sistemi intermodali prevalentemente elettrici, capaci di garantire un servizio pubblico sicuro, accessibile ed affidabile, che disincentivi l’uso di mezzi; privati. Stop a nuove immatricolazioni di veicoli con motore a combustione, a partire dalle più inquinanti, già dal 2025;
  • Lanciamo un piano urgente per le bonifiche e per la conversione ecologica dell’industria, in grado di rilanciare la competitività economica del Paese;
  • Mettiamo i 16 miliardi di euro che ogni anno lo stato regala all’industria fossile al servizio della transizione ecologica;
  • Si alla carbon-tax! Chi inquina paghi e l’innovazione sostenibile venga premiata.

Insieme. Liberi e Uguali.

28166875_1494941077298078_7609344746882320543_n (1)

 

Partecipa al cambiamento

Con una piccola donazione puoi aiutare Liberi e Uguali a realizzare le nostre idee e i nostri progetti per l'Italia.

Dona