Tutti i cittadini sono uguali di fronte alla Legge

Oggi è una giornata importante per il Paese, perché si è affermato lo Stato di diritto e la regola che tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge: sarebbe stato fatto anche nel caso fosse successo a uno dei nostri.

Il Senato non ha fatto altro che il suo dovere: ha applicato la legge.

Chi grida al golpe, minaccia sfracelli e usa toni irrispettosi sceglie la strada dell’avventura. Da noi fortunatamente vigono i principi dello Stato di diritto, diversamente ci sarebbe la legge della giungla.

 Senza la difesa dello Stato di diritto non c’è democrazia e sono orgoglioso del fatto che la stragrande maggioranza dei cittadini ha capito che la difesa delle regole è la strada giusta.