Dobbiamo chiudere la stagione dei tagli continui alla sanità

La legge di stabilità sarà un passaggio decisivo per il futuro del Paese.

In estate siamo usciti dalla procedura di infrazione, provocata dai governi di centrodestra, e chiuderemo l’anno riuscendo a restare entro il 3% di deficit rispetto al Prodotto interno lordo.

Abbiamo cominciato a dare i primi e concreti segnali di inversione di tendenza: basti ricordare gli interventi positivi per la scuola e per la cultura, dopo anni di tagli, i provvedimenti per gli ammortizzatori sociali e gli esodati, la cancellazione dell’ Imu sulle prime case.

Ora bisogna lavorare per aiutare la crescita, sostenendo le possibilità di investire dei comuni virtuosi, allentando il patto di stabilità, e guardando con attenzione alle esigenze delle autonomie. Ma dobbiamo dare anche un altro segnale di inversione di tendenza e di fiducia rispetto alle attese dei cittadini, chiudendo finalmente la stagione dei tagli continui alla sanità.

 

fonte: youdem.tv