In atto un tradimento alle spalle dell’Italia che lavora, che si sacrifica e che non si rassegna

Enrico Letta ha parlato di umiliazione del Paese, io aggiungo che c’è in atto un tradimento e un colpo alle spalle dell’Italia che lavora, che si sacrifica e che non si rassegna, che ha pagato e sta pagando i morsi di una crisi senza fine.
In altre parole a quella parte dell’Italia che non si rassegna né al proprio declino né alla propria decadenza.